La menta, da ninfa degli Inferi a pianta aromatica

menta

Gemma in sardonica, T9. Persefone trasforma la ninfa Menthe in pianta. Foto da Beazley Archive.

L’orto, croce e delizia per chi come me è appassionato di giardinaggio! Oggi ho messo a dimora le piante aromatiche e mi è balenato in mente di fare un post su una di esse: la menta, grande protagonista in tutti i campi, dal mito all’arte culinaria, e collegata al ratto di Persefone. Scopriamola insieme… Continua a leggere

Gli strumenti musicali (3): la salpinx

salpinx_2

Sappho Painter, frammento di epinetron, Eleusi – Museo Archeologico inv. 907 (525-475 a.C.). Amazzone suona la salpinx.

Il progetto finalizzato ad illustrare gli strumenti musicali nell’antica Grecia è iniziato qualche giorno fa con la pubblicazione di un approfondimento sull’aulòs. Oggi continuiamo con la sezione degli aerofoni: analizziamo la salpinx, strumento musicale  simile ad una moderna tromba, utilizzato in campo militare, civile e religioso, ma non per produrre musica d’accompagnamento. Squilli di trombe, è proprio il caso di dirlo, e iniziamo… Continua a leggere

La stagione dell’amore

kore1

Oinokles Painter, neck-amphora ARV² 647.21 (475-425 a.C.)

E tutto iniziò con un rapimento, un incesto e una buona dose di disperazione e inganno… ebbene sì, siamo in primavera! Gli uomini, attraverso il mito, hanno da sempre cercato di dare una spiegazione ai fenomeni naturali, ne sono esempi l’alternanza delle stagioni e la rinascita vegetativa in primavera. Ecco come è nato il mito del ratto di Persefone! Conosciamolo insieme e approfondiamone gli aspetti più significativi grazie all’uso delle immagini vascolari. Continua a leggere

Gli strumenti musicali (2): la lyra

lira_testuggine

Eucharides Painter, lekythos, Paul Getty Museum inv. 73.AE.23 (500-450 a.C.)

Perché a noi i fuori programma piacciano tantissimo! Il progetto finalizzato ad illustrare gli strumenti musicali nell’antica Grecia è iniziato qualche giorno fa con la pubblicazione di un approfondimento sull’aulòs. Oggi, invece di continuare con la sezione degli aerofoni, esaudiamo la richiesta di Maria Costanza, creatrice dell’interessantissimo De amore gallico, blog che consiglio a tutti di seguire. Oggi analizziamo la lira! Continua a leggere

Gli strumenti musicali (1): l’aulòs

aulos

Proto Panaetian Group, kylix ARV² 1577, (525-475 a.C.)

Qualche giorno fa ho trovato un interessantissimo articolo di Matteo Rubboli, blogger su Vanilla Magazine, sulla possibile canzone più antica del mondo. Secondo l’approfondimento sarebbe l’inno dedicato alla divinità Nikkal e risalente al 1400 a.C. (Leggi l’articolo qui). Malgrado la differenza cronologica sia notevole, la notizia mi ha suggerito l’idea di fare una serie di post sugli strumenti musicali dell’antica Grecia. E se non vi dovesse piacere questo progetto, beh…potete sempre “suonarmele”! Tanto per rimanere in tema…

Continua a leggere

Opà…e i postumi della sbornia!

ubriacatura

Brygos Painter, kylix ARV² 373.46 (500-475 a.C.)

Alzi la mano chi non si è mai ubriacato! Ahimè tengo le mani in tasca, il capo chino e chiedo venia… La perfezione non fa parte dell’uomo, ma ubriacarsi alla perfezione decisamente sì! In ceramica ci sono moltissimi esempi di sbornia e relativi postumi, più o meno imbarazzanti, più o meno assurdi. Scopriamoli insieme e… beviamoci su! Continua a leggere

Sulle vesti e gli accessori femminili

wedding_vesti

Meidias Painter, lebete, Museo del Louvre CA1861 (425-400 a.C.)

Finalmente una vostra richiesta! Alessandra mi ha contattato (se vuoi, puoi farlo anche tu. Scopri come) chiedendomi di scrivere un articolo sul vestiario femminile nell’antica Grecia. Argomento interessante e basilare per una corretta descrizione e interpretazione delle scene dipinte sui vasi e che offre molti spunti di riflessione… Continua a leggere