L’amplesso di Marte e Venere

csm_vul30_01_90421f23b9

Gian Giacomo Caraglio, Marte e Venere (1588). Foto da iconos.it.

Una delle opere più affascinanti della letteratura antica è il De cuncubitu Martis et Veneris, tramandatoci nell’Antologia Latina ed attribuito a Reposiano.

Nell’opera, che non risparmia particolari sensuali, il tema fondamentale è il rapporto amoroso tra Marte e Venere.

Leggiamo insieme i versi (di cui ho inserito anche la traduzione) relativi all’amplesso vero e proprio e vediamo alcune delle opere raffiguranti il rapporto amoroso tra queste due divinità… Continua a leggere