L’amplesso di Marte e Venere

csm_vul30_01_90421f23b9

Gian Giacomo Caraglio, Marte e Venere (1588). Foto da iconos.it.

Una delle opere più affascinanti della letteratura antica è il De cuncubitu Martis et Veneris, tramandatoci nell’Antologia Latina ed attribuito a Reposiano.

Nell’opera, che non risparmia particolari sensuali, il tema fondamentale è il rapporto amoroso tra Marte e Venere.

Leggiamo insieme i versi (di cui ho inserito anche la traduzione) relativi all’amplesso vero e proprio e vediamo alcune delle opere raffiguranti il rapporto amoroso tra queste due divinità… Continua a leggere

Psycho Killer Qu’est-ce que c’est Fa-fa-fa-fa-far better

Achille-e-Aiace.jpg

Aiace gioca con Achille. Exekias Painter, anfora, Paralipomena 60 (575-525 a.C.). Foto da daltenda.com.

Run run run run run run run away oh oh!

Psycho Killer è una delle mie canzone preferite, sia per il testo che per la musica. Non la conosci? Ascoltala qui…al massimo volume o non vale!

Capolavoro dei Talking Heads del 1977, è il manifesto di una persona stanca delle persone che consiglia  a tutti di starle lontano, dai maleducati a quelli che parlano ma non dicono nulla. Come non prendere spunto per un post?

Oggi parliamo di Aiace e della sua tremenda e folle furia omicida! Continua a leggere

Uova, cigni & co(ccodé)

c9d50e8727790958701fe61482cbfbd8

Nouveau Larousse Illustré: Oeufs. Foto da pinterest.com.

È nato prima l’uovo o la gallina? Personalmente ho sempre risposto la gallina… Qualunque sia la risposta, in pochi sanno cosa si nasconde dentro un uovo… no, non parlo di un pulcino, ma di miti e significati e tutte quelle cose che tanto piacciono a me che scrivo questo blog e a voi che mi seguite!

Iniziamo subito. Ecco a voi un uovo… Continua a leggere

Glauco, il pithos e l’amaro miele

pithos

Come nel caso di Atlante, protagonista del post Atlante, inganni e mal di schiena, molti sono i personaggi del mito sconosciuti o poco apprezzati. Ho così deciso di creare una serie di articoli per approfondire la loro conoscenza: perché accontentarsi di conoscere solo i grandi eroi? D’altronde il mito, come la vita, è piena di “attori secondari” che non aspettano altro di avere la loro occasione! É anche grazie a loro che si conoscono le mille sfaccettature dei grandi eroi, le loro debolezze, paure e limiti: sono personaggi comuni che riescono a smontare la grandezza di un eroe e senza neanche saperlo. Discorso sacrilego? Ottimo, iniziamo…

Oggi conosciamo il piccolo Glauco e, grazie a questo mito, approfondiamo la conoscenza di una delle forme ceramiche più comuni, il pithosContinua a leggere